Bando ISI: compilazione delle domande dal 2 maggio

L’INAIL ha pubblicato il calendario per la partecipazione al bando ISI 2021, che ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori rispetto alle condizioni preesistenti, nonché incoraggiare le micro e piccole imprese, operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, all’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, migliorare il rendimento e la sostenibilità globali e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Le risorse totali disponibili ammontano a 273.700.000 euro, ripartiti in 5 assi di finanziamento:

  • Asse 1 – ISI Generalista: Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale – Asse di finanziamento 1;
  • Asse 2 – Riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi;
  • Asse 3 – Bonifica da materiali contenenti amianto;
  • Asse 4 – Micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività. L’accesso ai contributi è riservato alle micro e piccole imprese operanti nei settori ATECO 2007 E38 (attività di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti e del recupero e preparazione per il riciclaggio dei materiali) e E39 (attività di risanamento e altri servizi di gestione dei rifiuti), anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte al Registro delle imprese o all’Albo delle imprese artigiane;
  • Asse 5 – Micro e piccole imprese che operano nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

Ricapitolando, possono accedere al bando tutte le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura e anche agli enti del terzo settore limitatamente all’Asse 2 di finanziamento.

La procedura per la compilazione della domanda sarà aperta sull’apposita piattaforma digitale a partire dal 2 maggio al 16 giugno 2022. Dal 23 giugno 2022 le imprese che avranno raggiunto, o superato, la soglia minima di ammissibilità e salvato definitivamente la propria domanda, potranno effettuare il download del codice identificativo necessario per procedere con l’inoltro online.

Per maggiori informazioni in merito al bando ISI 2021, scrivi a Andrea Gandaglia, andrea.gandaglia@millergroup.it, Business & Corporate Finance Consultant di Miller Group.

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo