Come partecipare al bando ISI INAIL?

Ne abbiamo già parlato a Marzo, Il bando INAIL 2021, denominato così ma realmente con effetti sul 2022, consente alle aziende di ottenere un contributo a fondo perduto del 65% fino a € 130.000 per investimenti aziendali che contribuiscano a migliorare la salute e la sicurezza dei lavoratori.

E’ partito il 2 maggio con la compilazione della domanda, entro la scadenza del 16 giugno i potenziali beneficiari devono concludere la prima fase di richiesta di accesso agli incentivi: dei finanziamenti a fondo perduto dai 1.000 ai € 130.000, gli importi e la percentuale massima di spese che possono essere coperte variano in base all’asse di finanziamento.

Asse di finanziamento % massima di spese coperte dal finanziamento Valore del finanziamento Beneficiari
1. Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale 65% Da un minimo di €5.000 a un massimo di €130.000 Tutte le imprese. Escluse micro e piccole imprese dalla produzione primaria dei prodotti agricoli e destinatari esclusivi dei progetti per specifici settori di attività
2.Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) 65 % Da un minimo di €5.000 a un massimo di €130.000 Tutte le imprese ed Enti del Terzo Settore. Escluse micro e piccole imprese dalla produzione primaria dei prodotti agricoli e destinatari esclusivi dei progetti per specifici settori di attività
3.Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto 65 % Da un minimo di €5.000 a un massimo di €130.000 Tutte le imprese
4.Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività 65 % Da un minimo di €2.000 a un massimo di €50.000 Solo micro e piccole imprese impegnate in attività di raccolta e smaltimento rifiuti/risanamento e altri servizi di gestione rifiuti
5.Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli 40 % per le imprese agricole e 50 % per i giovani agricoltori Da un minimo di €1.000 a un massimo di € 60.000 Micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli

Dal 2 maggio è attivo il servizio utile per la compilazione della domanda sul portale dell’INAIL: le imprese, attraverso un percorso guidato, possono inserire le richieste di finanziamento secondo le modalità previste dagli Avvisi regionali.

Per avere tutte le informazioni in merito al bando ISI 2021, scrivi a Andrea Gandaglia, andrea.gandaglia@millergroup.it, Business & Corporate Finance Consultant di Miller Group.

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo